Il prestito per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici

Sono sempre di più le persone e le società che sono interessate all’installazione di impianti fotovoltaici: optare per una soluzione del genere consente di ottenere dei grandi benefici in termini di risparmio energetico, ma solo in un’ottica di medio o lungo periodo; almeno all’inizio l’installazione di impianti del genere rappresenterà un importante investimento, che forse non tutti si possono permettere. Per affrontare con più serenità una cifra del genere è possibile richiedere un prestito per l’acquisto di pannelli fotovoltaici.

I finanziamenti per l’installazione di impianti di produzione energetica

È in continuo aumento il numero degli istituti di credito disposti ad erogare finanziamenti per l’acquisto degli impianti di produzione energetica; in alcuni casi i prestiti sono frutto di una convenzione con lo Stato, che è interessato ad incentivare opere di questo tipo. Tra l’altro la maggior parte dei prestiti erogati con questa finalità non permette solo di finanziare l’acquisto e l’installazione di pannelli fotovoltaici, ma anche di comprare altri tipi di impianti che generano energia rinnovabile (solare, geotermica, eolica e così via).

Il prestito per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici viene di solito erogato a tassi agevolati e consente di finanziare l’intero progetto (anche se l’importo concesso può variare in base al tipo di richiedente, che può essere un privato o un’azienda). Per ottenere le somme è necessario fornire all’istituto erogante le solite garanzie richieste per i normali prestiti personali; per cercare di capire quali caratteristiche hanno i finanziamenti di questo tipo possiamo dare un’occhiata alla proposta di Findomestic.

Le caratteristiche del prestito per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici

Chi ha un’età tra i 18 e i 75 anni, risiede in Italia, è titolare di un conto corrente e ha un reddito dimostrabile può richiedere importi tra i 1.000 e i 60.000 euro da utilizzare per l’acquisto e l’installazione di pannelli solari (per l’acqua calda), pannelli fotovoltaici (per l’energia elettrica), sistemi geotermici (per raffreddamento e riscaldamento), impianti eolici e impianti con biomasse. Grazie alla promozione in corso nel momento in cui scriviamo è possibile ottenere 15.000 euro da restituire con 96 rate mensili da 199 euro: con il TAN fisso al 6,25% e il TAEG fisso al 6,43% il totale dovuto dal soggetto finanziato ammonta a 19.104 euro.

Ovviamente abbiamo menzionato Findomestic a titolo di esempio, perché, come detto, sono diversi gli istituti che propongono soluzioni simili. Si sta sviluppando anche una forma di social lending relativo al prestito per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici. Secondo alcune statistiche l’investimento rappresentato dall’installazione di impianti fotovoltaici si può ripagare nel giro di sei anni (tra incentivi e risparmi in bolletta), dopo di che si può iniziare anche a guadagnare.