Prestiti senza busta paga Compass

Chi non è un lavoratore dipendente (o pensionato) e non può presentare un documento che attesta la presenza di un reddito regolare e continuo potrebbe trovare qualche difficoltà ad ottenere un finanziamento: prima di arrendersi è comunque possibile valutare tutte le strade praticabili, e tra queste bisogna menzionare anche i prestiti senza busta paga Compass.

Le categorie interessate ai prestiti senza busta paga Compass

I requisiti per poter ottenere un finanziamento sono più o meno gli stessi per tutte le banche e finanziarie: il richiedente deve avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni anni (70 nel caso di Compass), deve risiedere in Italia, non deve essere un cattivo pagatore o protestato e deve percepire un reddito da lavoro o pensione. Oltre al documento di identità e al codice fiscale bisogna quindi presentare un documento che attesti l’esistenza di questo famoso reddito: chi non è un lavoratore dipendente non può presentare la busta paga (il documento di reddito per eccellenza), ed è per questo motivo che si parla di prestiti senza busta paga.

Le persone interessate a questo tipo di finanziamento possono essere diverse: le casalinghe, i disoccupati, i lavoratori irregolari e gli studenti sono solo alcune delle categorie che rientrano in questa platea. I lavoratori autonomi possono presentare il loro ultimo Modello Unico come alternativa alla busta paga per ottenere le somme richieste, mentre per tutti gli altri l’unica possibilità è rappresentata dalla presenza di un garante.

Finanziamenti disponibili con il garante

Il garante è una persona che si impegna ad onorare il debito se il titolare del finanziamento non paga le rate: ovviamente per poter ricoprire il ruolo di garante bisogna presentare dei requisiti di affidabilità e di solidità finanziaria. Di solito sono i parenti stretti che accettano di impegnarsi in questo modo (l’esempio classico è rappresentato dal genitore che fa da garante per il figlio che richiede un prestito), ma non è necessario che tra le due figure ci sia un vincolo di sangue o affettivo.

Se c’è il garante, la gamma di prestiti senza busta paga Compass coincide con quella dei finanziamenti concessi a chi presenta regolarmente il documento di reddito: si può scegliere tra le varie versioni del prestito Easy (disponibile sia nella variante Base che in quelle Change, Jump o Flex), il prestito Jump, il prestito Total Flex, il prestito Cifra Tonda e il prestito Unica (per il consolidamento di altri finanziamenti già in corso). Nel sito della finanziaria è disponibile il simulatore per ottenere dei preventivi, ma non è al momento possibile inoltrare la domanda di prestito online, quindi bisogna individuare la filiale più vicina.