Prestiti Compass preventivi

Prima di sottoscrivere un contratto di finanziamento bisognerebbe informarsi molto bene su quale sarà il costo complessivo dell’operazione: qualcuno pensa che possa bastare conoscere il tasso di interesse applicato dall’istituto erogante per potersi fare un’idea di quello che potrebbe essere l’impegno che si dovrà sostenere ogni mese, ma non è esattamente così; scopriamo come ottenere i preventivi relativi ai prestiti Compass ed avere così tutte le informazioni necessarie per valutare meglio.

I prestiti Compass: le tipologie

Compass è uno dei nomi di spicco del settore: nella sua gamma i prodotti sono presenti varie soluzioni pensate in base alle varie esigenze tra prestiti personali, prestiti finalizzati e prestiti con cessione del quinto. I prestiti personali sono pensati per le persone che hanno bisogno di liquidità o vogliono finanziare un loro progetto; è possibile optare anche per soluzioni flessibili sfruttando le proposte con le opzioni di salto rata o di cambio rata. Questi prestiti Compass permettono di ricevere importi fino a 30.000 euro.

I prestiti finalizzati invece possono essere richiesti per l’acquisto di un determinato bene o servizio: i soldi concessi vanno direttamente nel conto del venditore, mentre l’acquirente può beneficiare delle condizioni agevolate grazie alla rete di partner della finanziaria (sono più di 35.000 gli esercizi commerciali convenzionati). La cessione del quinto è un finanziamento riservato ai dipendenti pubblici e privati e ai pensionati: con questa formula è possibile ottenere importi fino a 75.000 euro e il rimborso avviene tramite trattenuta sulla busta paga.

Come ottenere i preventivi

Ma una volta deciso su quale tipologia di finanziamento puntare bisogna sapere quali sono le condizioni proposte e i costi legati ad ogni soluzione: in altre parole, bisogna cercare di procurarsi i preventivi dei prestiti Compass. La soluzione più semplice è rappresentata dallo strumento presente sul sito della finanziaria, ovvero il simulatore che consente di calcolare l’importo della rata: è sufficiente indicare l’importo di cui si ha bisogno e la durata del piano di rimborso espressa in mesi per conoscere l’entità dell’impegno mensile e quali sono il Tan e il Taeg applicati.

Con il simulatore si possono fare tutte le prove che si vogliono finché non si individua il rapporto rata/durata più in linea con le proprie esigenze. Un altro modo per ottenere un preventivo per i prestiti Compass consiste nel recarsi di persona presso una delle 170 e oltre filiali presenti sul territorio nazionale: tramite il sito web è possibile individuare il punto vendita più vicino e fissare un appuntamento. In alternativa è possibile utilizzare un sito comparatore, che permette di conoscere le condizioni proposte non solo da Compass, ma anche da altre finanziarie e banche, in modo da poter fare un confronto immediato.