Calcolo prestiti Compass

Per sapere se un finanziamento è davvero conveniente o adatto alle proprie esigenze e possibilità economiche bisogna sapere con esattezza a quanto ammontano le rate di rimborso da pagare mensilmente e il costo complessivo del prestito; in questa caso ci occupiamo del calcolo dei prestiti Compass: vediamo come si può scoprire l’importo della rata e quali sono i dati da controllare con particolare attenzione.

I dati per conoscere il costo del finanziameno

Conoscere in anticipo il costo di un finanziamento è molto importante: innanzi tutto è un’informazione che permette di fare un confronto tra le varie possibili soluzioni e poi consente di sapere se si sarà in grado di far fronte all’impegno mensile (evitando le spiacevoli conseguenze a cui potrebbe portare il mancato rispetto delle scadenze). Spesso le persone pensano di potersi fare un’idea sull’importo delle rate (e di conseguenza del costo complesttivo del prestito) dando un’occhiata al TAN, ovvero al tasso annuo nominale.

In realtà questo dato, per quanto importante, non è sufficiente: rappresenta solo il tasso di interesse che viene applicato dall’istituto che presta i soldi; il dato da controllare con maggiore attenzione è quindi il TAEG, il tasso annuo effettivo globale, che tiene conto non solo degli interessi, ma anche di tutti gli altri costi legati al finanziamento (ad esempio costi di apertura e gestione della pratica, le spese di istruttoria e così via). Bisogna poi accertarsi della presenza di altre voci di costo che non vengono incluse nel TAEG.

Come fare il calcolo dei prestiti Compass

Ora è arrivato il momento di fare il calcolo dei prestiti Compass: chi pensa di cavarsela con la matetematica finanziaria può armarsi di calcolatrice e pazienza ed utilizzare la seguente formula:
importo rata = importo del finanziamento x {interesse mensile/[(1-(1+interesse mensile)-numero di mesi]}.
Di sicuro non è la soluzione più comoda: meglio sfruttare i vari strumenti che sono disponibili sul web, che con un paio di clic ci daranno i risultati che cerchiamo.

Si può fare il calcolo dei prestiti Compass sui siti comparatori (indicando il tipo di prestito che occorre e l’importo che si vuole si potrà ottenere un elenco delle soluzioni disponibili, potendo fare un confronto tra le proposte dei vari istituti di credito), oppure ci si può collegare al sito ufficiale della finanziaria per utilizzatore il simulatore online, che indica l’importo della rata e quali sono il TAN e il TAEG applicati in base alla somme richiesta e alla durata del piano di rimborso indicata dal richiedente. Chi preferisce il confronto di persona con il personale della finanziaria, dallo stesso sito ha la possibilità di fissare un appuntamento in filiale.