Prestiti personali Poste Italiane

L’elenco dei finanziamento erogati da Poste Italiane è davvero ampio: ci sono quelli pensati per chi desidera acquistare una nuova auto, quelli per chi vuole comprare una nuova casa e quelli per chi vuole ristrutturare o rinnovare la propria abitazione, senza dimenticare i cosiddetti prestiti di consolidamento che consentono di raggruppare in un’unica scadenza mensile tutti gli impegni legati ai diversi finanziamenti già in corso; chi però ha bisogno di liquidità o intende realizzare un progetto diverso può essere interessato ai “normali” prestiti personali Poste Italiane.

Le tipologie di prestiti personali Poste Italiane

Esistono varie forme di prestiti personali di Poste Italiane: iniziamo partendo da quello che è il prodotto più noto, ovvero il prestito BancoPosta: con questo finanziamento è possibile richiedere importi tra i 3.000 e i 30.000 euro scegliendo la combinazione tra importo della rata e durata del finanziamento che è più in linea con le proprie possibilità ed esigenze. Il piano di rimborso può avere una durata compresa tra i 24 e gli 84 mesi. Per richiedere il prestito BancoPosta non è necessario essere titolari di un conto corrente BancoPosta, infatti i requisiti si limitano alla residenza in Italia e alla presenza di un reddito da lavoro o da pensione.

Le somme concesse possono essere erogate con accredito su conto corrente o carta Postepay Evolution, ma è possibile anche ritirarle in contanti allo sportello se l’importo non è superiore ai 10.000 euro. Il prestito BancoPosta può essere richiesto solo presso un ufficio postale. Il prestito BancoPosta Flessibile si differenzia dal prodotto appena visto perché il debitore ha la possibilità di modificare l’importo della rata (spostandosi dalla rata base a quella alta o a quella bassa previste dal contratto), modificando di conseguenza la durata del piano di rimborso, o di saltare la rata (fino ad un massimo di tre volte), posticipandone il pagamento al termine del finanziamento.

La variante online e il piccolo prestito

Tra i prestiti personali Poste Italiane ci sono anche i prodotti pensati per chi vuole fare tutto online e per chi ha bisogno di un piccolo prestito. Il prestito BancoPosta Online, con cui si possono ricevere importi tra i 3.000 e i 30.000 euro da rimborsare in minimo 24 e massimo 84 mesi, può essere richiesto solo dai correntisti BancoPosta che hanno attivato il servizio di internet banking: dopo aver fatto l’accesso all’area riservata del sito poste.it è possibile utilizzare il simulatore online e inviare la domanda direttamente via web. I titolari di carta Postepay Evolution possono invece richiedere i Mini Prestito BancoPosta, ovvero 1.000, 2.000 o 3.000 euro da restituire in 22 mesi.