Prestiti d’onore per studenti

I prestiti d’onore per studenti sono spesso la migliore soluzione per chi avesse problemi nell’affrontare il pagamento della tassa d’iscrizione all’università, oppure semplicemente preferisce dilazionare la spesa in comode rate. Vediamo quali sono le caratteristiche di questa forma di finanziamento, con i requisiti necessari per averne accesso e il trattamento riservato agli studenti dei diversi atenei. Infine come calcolare la rata di rimborso che andremo a pagare ogni mese e come procedere con la richiesta della somma di cui abbiamo bisogno.

Come funzionano i prestiti d’onore per gli studenti?

prestito onore per studentiMolte volte si può aver bisogno di un finanziamento per far fronte ad una determinata spesa, di importo più o meno importante. Gli studenti che si iscrivono all’università, ad esempio, devono far fronte a diverse spese, relative innanzitutto alla tassa d’iscrizione, e poi all’acquisto di tutti i libri e del materiale didattico necessario. Per questo motivo ci si può rivolgere ad un istituto finanziario, alla ricerca di un finanziamento che ci permetta di dilazionare tutte le spese necessarie, senza un esborso economico eccessivamente alto in una sola tranche.

Con i prestiti classici, gli studenti non possono ricevere la somma di cui hanno bisogno, per via dei requisiti minimi richiesti dalla banca come garanzia. Tra questi, infatti, figurano quasi sempre la presentazione della busta paga o, in alternativa, l’ultima dichiarazione dei redditi. Per questo motivo nascono i prestiti d’onore, che permettono agli studenti che frequentino i corsi di laurea triennale e magistrale, i dottorati di ricerca, i master e le scuole di specializzazione, di aver accesso ad un credito che permetta di affrontare le spese relative alla propria formazione.

Nel caso dei prestiti d’onore concessi agli studenti universitari, i requisiti richiesti dalle varie banche che offrono questo tipo di prodotto sono relativi al proprio percorso di studi. Per questo motivo sono stabiliti dei requisiti sia per l’erogazione della somma desiderata, che per il mantenimento nell’anno successivo. Per il primo anno, ovviamente, ci basterà essere iscritti all’anno accademico per ricevere l’importo di cui abbiamo bisogno. Per mantenere il finanziamento anche per l’anno successivo, sarà necessario collezionare almeno 30 crediti.

Per quanto riguarda gli anni successivi, per mantenere il finanziamento anche nel terzo anno, oppure iniziare a ricevere il prestito d’onore, i crediti che dovremo aver totalizzato saranno 100. Infine, per il quarto anno saranno necessari 160 crediti, mentre per il quinto ne serviranno 200. Dunque, in base alle nostre esigenze potremo scegliere la somma da richiedere, che dipenderà dal nostro anno di corso e dall’erogazione massima fissata dalla banca. Per quanto riguarda il rimborso, potremo decidere il numero di rate in cui effettuarlo, e dunque determinare l’importo di ogni rata.

Come richiedere i prestiti d’onore per studenti

Richiedere un prestito d’onore per gli studenti è molto semplice. La cosa migliore se sei interessato a ricevere un finanziamento di questo tipo, è quella di collegarti al sito internet della tua università. Ogni ateneo, infatti, sottoscrive particolari convenzioni con determinate compagnie. Tra quelle più consigliate solitamente troviamo ad esempio Unicredit e Intesa Sanpaolo, ma sono moltissime le compagnie alle quali rivolgersi per ricevere la somma desiderata.

Per scegliere il prodotto più conveniente in assoluto, la cosa migliore da fare è quella di richiedere un preventivo online. Per farlo vi basterà collegarvi al sito internet della compagnia ed inserire i dati del finanziamento al quale siete interessati, dunque l’importo di cui avete bisogno e il numero di rate in cui preferite effettuare il rimborso. In alternativa, è possibile utilizzare uno dei tanti software di comparazione disponibili online, che permettono di calcolare la rata inserendo i dati del finanziamento e i tassi d’interesse applicati dalla compagnia.

Per procedere con la richiesta del prestito d’onore per studenti dovrete, come abbiamo detto, aver totalizzato un certo numero di crediti, in base al vostro anno di corso. Per richiedere il finanziamento desiderato, quello che dovrete fare sarà compilare il relativo modulo, che trovate sul sito internet del vostro ateneo. In pochi giorni riceverete una risposta, e se non ci sono problemi la somma da voi richiesta sarà caricata sul conto corrente a voi intestato.