Come calcolare la rata del prestito

I simulatori di calcolo dei prestiti sono degli strumenti molto utili in quanto aiutano il cliente a farsi un’idea di quelle che saranno le rate che verranno applicate, il tan, il taeg e gli interessi. Basta indicare sul simulatore di calcolo presente sul sito ufficiale dell’istituto bancario scelto tutte le caratteristiche principali del finanziamento che si desidera, come ad esempio l’importo, la finalità, il numero di rate che si intende richiedere e in pochi istanti grazie a questo servizio, si può calcolare esattamente quale sarà la cifra della rata mensile del finanziamento.
In questo modo si può scoprire in  maniera anticipata se le proprie capacità economiche sono in linea con l’importo della rata mensile da dover pagare, quindi si può fare richiesta del prestito in modo più responsabile senza il rischio di trovarsi davanti a degli imprevisti o importi inaspettati.
Oltre all’importo della rata mensile, questo strumento di calcolo trova anche quale sia il prezzo totale del prestito, comprensivo della spesa che si va a pagare per il rimborso degli interessi. Oltre a calcolare l’importo mensile della rata ed il costo totale del prestito, questo servizio trova anche a quanto ammontino il tasso annuo nominale (meglio conosciuto come TAN) ed il tasso d’interesse che comprende tutte le spese connesse alla domanda di prestito e alla sua erogazione (ovvero il TAEG). Attraverso il calcolo per il preventivo online si possono richiedere molte simulazioni differenti, basta infatti modificare l’importo del finanziamento desiderato ed il periodo del piano di ammortamento, in modo da poter fare un confronto tra i vari preventivi di finanziamento e capire quale sia la soluzione più consona alle proprie necessità finanziarie.

La quota della rata mensile dipende da due fattori principali, prima di tutto ovviamente dall’importo che si intende ricevere e poi dalla lunghezza del piano di ammortamento. Lo strumento di calcolo trova ogni volta una rata mensile fissa, ma ci possono essere delle possibili eccezioni in base al rimborso di alcune spese. In fine vogliamo ricordarvi che ogni caso di finanziamento è diverso da un altro, quindi, nel caso in cui si sia dei segnalati crif, si abbiano avuto in passato dei problemi finanziari, pignoramenti o ci si trovi nella lista dei cattivi pagatori è meglio recarsi in una delle filiali dell’istituto bancario scelto e trovare una soluzione adeguata alla propria situazione finanziaria assieme ad un esperto. Vediamo assieme alcuni esempio di calcolo della rata attraverso il simulatore di calcolo presente sui siti ufficiali dei più famosi istituti bancari e finanziari del nostro paese.

Primo esempio: Banca Findomestic

prestito findomesticSul simulatore di calcolo presente sul sito di Findomestic abbiamo scelto come finalità del finanziamento l’acquisto di una abitazione con 60.000 euro. Il risultato è quello di 108 rate di importo pari a 827,00 euro con un tan fisso del 9,45 %
ed un taeg del 9,87 %, quindi, compresi gli interessi, la somma che in totale si va a rimborsare equivale a 89.326 euro. Nel caso non si è soddisfatti si ha la possibilità di aumentare o diminuire rata e in questo modo aumentano o diminuiscono le mensilità del piano di ammortamento. Nel caso in cui si scelga la voce che propone un finanziamento comprensivo di assicurazione la rata mensile sale a quota 881,60 (54,60 costo dell’assicurazione mensilmente) euro sempre per 108 mesi mantenendo però tan e taeg gli stessi. Il preventivo sul sito ufficiale di Findomestic è veloce, gratuito e senza impegno.

Secondo esempio: Agos

Per un prestito di 19.000 euro da rimborsare in 48 rate mensili, il loro importo è di 463,20 euro, quindi con gli interessi si rimborsa all’istituto finanziario 22.233 euro, con tan fisso del 6,91% e taeg del 8,53%. Tutte le condizioni economiche applicate alle offerte, in particolar modo i tassi che vengono applicati e la somma delle rate mensili, possono subire delle sensibili variazioni in base al profilo finanziario del cliente. Questa offerta con queste percentuali di tan e taeg è valida fino al 30/06/2017. Nel caso il cliente dovesse avere bisogno di ulteriori informazioni può contattare il numero verde presente sul sito ufficiale di Agos.