Prestiti per artigiani

Spesso accade che gli artigiani si preoccupino, in quanto essi non vengono riconosciuti come lavoratori dipendenti ma sono imprenditori e non possiedono una busta paga regolare con la quale dimostrare di godere di un reddito continuativo, per come poter accedere a svariati finanziamenti. In questo articolo troveremo quali siano i modi migliori per gli artigiani per richiedere ed ottenere finanziamenti e vedremo quali sono le caratteristiche dei servizi offerti a questa categoria lavorativa. Partiamo innanzitutto premettendo che un artigiano che possiede un’attività ha le stesse possibilità e le stesse garanzie di richiesta di un prestito online di qualsiasi altro lavoratore.

Bnp Paribas e il suo ArtigianCassa

Partiamo parlando di ArtigianCassa un servizio del gruppo Bnp Paribas. Il finanziamento sia online che fisico per artigiani Artigiancassa offre prestiti nel giro di pochissimo tempo in un’unica soluzione, da rimborsare sia in comode rate sia con un’unica soluzione con una tempistica precedente la scadenza del prestito, inoltre offre a tutti i suoi clienti assistenza dedicata al cliente. Il finanziamento online per artigiani di Artigiancassa prevede la richiesta di un importo minimo di 1.000 euro fino a poter ottenere una somma massima di 25.000 euro. La durata massima dell’ammortamento è di 120 mesi ed il tasso è trimestrale come lo sono anche gli interessi. Gli eventuali consumatori interessati hanno la possibilità di richiedere informazioni a riguardo tramite una email, il numero verde o sito internet e ricevere un preventivo gratuito e senza impegno.

I servizi non finalizzati di Finatel

Un altro degli esempi migliori è Finatel. Finatel infatti elargisce dei prestiti online agli artigiani da un minimo 3.000 a un massimo di 20.000 euro e copre tutto il territorio nazionale avendo dei tassi fissi e rate fisse mensili che possono durare a partire dai 12 fino ai 60 mesi. La consegna di questo prestito avviene nel giro pochi giorni (4 o 5) dalla sua approvazione, la consegna dell’assegno viene effettuata direttamente a domicilio oppure viene accreditato sul conto corrente del richiedente attraverso l’utilizzo di un bonifico bancario ed è possibile richiedere questo finanziamento online anche se si possiedono altri prestiti precedenti in corso. Non è necessario fornire all’ente nessuna giustificazione di spesa infatti il prestito non è finalizzato, è presente il servizio di firma digitale che può essere anche singola. Non è necessario fornire nessuna garanzia specifica, eccezione fatta solo nel caso in cui le somme che vengono richieste sono troppo alte in confronto al reddito che ha il richiedente, in questo caso l’istituto finanziario chiederà la presenza di un garante. Nei prestiti personali online e non per artigiani di Finatel sono previsti inoltre dei ritardi di pagamento di attuali o passati prestiti e c’è la possibilità di avere altri finanziamenti nello stesso periodo. È possibile richiedere un preventivo senza impegno compilando il modulo online sul sito ufficiale di Finatel.

Directafin, Findomestic e Agos a confronto

Concentriamoci adesso su DirectFin, anche in questo caso i prestiti elargiti sono riservati agli artigiani ed arrivano fino ad un massimo di 30.000 euro che sono restituibili in comode rate mensili (fino ad un massimo di 84), la firma è singola e digitale e non è richiesta alcuna garanzia. Findomestic, ovvero uno degli istituti bancari italiani più famosi per quanto riguarda prestiti e cessioni del quinto, mette a diposizione i propri prestiti molto convenienti anche agli artigiani i quali per poter accedere ai prestiti personali online di Findomestic, devono avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni, avere un reddito dimostrabile ed essere residenti nel territorio italiano. Per fare richiesta del prestito Findomestic bisogna possedere un documento di identità come ad esempio la carta identità, la patente, il passaporto, la tessera ministeriale o il porto d’armi. Inoltre gli artigiani dovranno dimostrare l’ultimo modello Unico completo ricevuto con in allegato la ricevuta di presentazione e il Modulo F24 con ricevute di pagamento. Inoltre bisogna consegnare un documento che possa attestare la residenza o il domicilio. Infine parliamo di Agos Ducato che offre prestiti online per artigiani fino ad un massimo di 30.000 euro non finalizzati con un Taeg del 5,90% , rate flessibili e personalizzabili secondo le esigenze del consumatore, con la possibilità di poter estinguere il debito in anticipo senza pagare penali e spese aggiuntive e soprattutto senza la necessità di fornire garanzie.